Home » » Un anno a colori! Interior design a colori nel 2011.

Un anno a colori! Interior design a colori nel 2011.

i colori dell'interior design nell'anno 2011

Interior design. Il progetto del colore è il nuovo business del 2011.

Il 2011 è l’hanno del colore, della rinascita e della speranza. Dopo ormai troppi anni di crisi e di recessione sul mercato si affacciano nuovi bisogni e l’interior design segue i nuovi indirizzi della moda a cominciare dal colore. HomeHotel Design augura a tutti un anno a colori! e per questo inizia da oggi una rubrica dedicata all’uso del colore e agli effetti psicologici e neurologici dei colori, disciplina molto particolare e di grande attualità che tanto interesse suscita soprattutto in ambito commerciale, non solo in campo artistico, come si potrebbe a prima vista immaginare, o nel campo dei beni culturali. Il color designer è la nuova figura professionale emergente che con sempre maggiore necessità trova collocazione in contesti sempre più ampi non solo nel campo dell0interior design o del retail design ma anche in ambito ambientale, paesaggistico o nell’area del marketing e della comunicazione. Il progetto del colore è un ambito professionale del design in forte crescita e richiede delle competenze molto specifiche e anche personale fortemente specializzato ma dotato anche di una preparazione culturale ampia. Il colore di fatti è cultura, è tradizione, è simbolo. Il colore porta con se numerosi significati oltre che funzioni specifiche e connotati psicologici particolari. Per poter lavorare nel campo del progetto del colore bisogna avere quindi delle profonde conoscenze umanistiche oltre che scientifiche. Il color designer deve essere in grado di guidare verso un progetto considerando numerosi fattori a cominciare dalla chimica dei materiali fino alla natura fisica dei processi di trasmissione delle onde magnetiche, tendendo sempre in conto la fisiologia umana come dato di base imprescindibile. Nascono in tutto il mondo specializzazioni e corsi di studio orientate alla gestione del colore in ogni aspetto della vita, dall’industria, al design, all’arte e all’urbanistica. Fra le più rinomate istituzioni internazionali che formano i futuri specialisti del colore è da segnalare la IACC (International colour consultant association) la quale ha come scopo quello di formare i progettisti del colore con il metodo Iacc rilasciando un attestato di “color consultant” o “color designer“.

Il progetto del colore. Comunicare con il giusto colore è il fondamento dell’interior design.

Ma cominciamo da questo articolo a dare un primo accenno sulle caratteristiche dei colori. Tanto per introdurre il tema, molto complesso della progettazione del colore, analizziamo i colori base usati nell’interior design:

Rosso – È il colore del movimento e dell’azione.La luce rossa è caratterizzata da un intervallo di lunghezze d’onda più ampio rispetto a ogni altro colore e per tale motivo le sue vibrazioni possono avere un effetto stimolante, rivitalizzante. L’infrarosso ha sul nostro fisico effetti straordinari.

Blu – Al contrario il colore blu rispetto al rosso è determinato da lunghezze d’onda molto brevi e per tanto l’effetto è inverso. La breve lunghezza d’onda infatti tende a fermare l’azione, il movimento. In una stanza blu i battiti cardiaci diminuiscono e la sensibilità al freddo aumenta, e gli oggetti sembrano più leggeri e di dimensioni ridotte.

Verde – Il verde è la lunghezza d’onda intermedia. il perfetto equilibrio. L’energia del verde è un’energia potenziale raccolta in se stessa che denota una tensione interiore. L’effetto di stabilità prodotto dal verde rappresenta, da un punto di vista psicologico, i valori saldi che non mutano,l’azione equilibrata e ponderata. La scelta del verde indica inoltre a livello psicologico equilibrio e autostima. Il verde è il colore della vegetazione, della natura e della vita stessa. È il colore della rinascita primaverile, della forza della natura. Un interno tendente al verde costituisce uno sfondo neutro che lascia percepire le cose per come sono.

Related posts: other relevant arguments

Home staging per la camera d'albergo: tutti la vogliono!
Cosa non deve mancare nella progettazione di una camera di albergo, per andare incontro ai gusti dei clienti e al concetto di ospitalità così come interpretato dagli utenti attualm...
Vendere meglio casa con l'Home Staging. Come fare.
La documentazione fotografica, un problema più che una soluzione. Ognuno di noi ha compiuto per lo meno una volta nella vita l'esperienza di una ricerca online,  attraverso siti...
Home Staging. A Roma oggi si vende con l’aiuto di uno stager
Da oggi a Roma l'Home Staging è una realtà sempre più vicina. HomeHotel Design mette a disposizione le sue risorse e il suo know how per effettuare interventi di architettura di in...
Home Staging. Nuovo look per l'Hotel e il B&B.
Hotel design. L'innovazione del progetto, ospitalità come esperienza. E' diventato di vitale importanza oggi, per un Hotel, riuscire a confrontarsi con una richiesta sempre più ...
Home Staging. Quando e come utilizzarlo
L'Home Staging, quali i suoi vantaggi. I vantaggi dell'Home Staging e del progetto di comunicazione.Quando utilizzare un progetto di comunicazione di Home Staging.Come utilizzare l...
Home Staging. Quali gli interventi possibili.
Come si articola l'intervento di Home Staging L'intervento di Home Staging si articola in varie fasi variabili in base alle necessità e alle particolarità degli immobili trattat...
L’Home Staging nella compravendita immobiliare.
Home Staging. Le ragioni del marketing immobiliare. Comprare e vendere casa. Non è più come prima. Si affacciano nuove professionalità sul mercato immobiliare italiano sull'onda...
Home Stager e Flat Hunter. Il Real Estate si fà design.
Quali sono le nuove figure della compravendita immobiliare Sei a caccia di un buon investimento o vuoi realizzare una buona vendita  del tuo immobile? Bene. Da oggi non sei p...

Lascia un commento