Home » » L’Home Staging nella compravendita immobiliare.

L’Home Staging nella compravendita immobiliare.

Home Staging. Le ragioni del marketing immobiliare.

Comprare e vendere casa. Non è più come prima. Si affacciano nuove professionalità sul mercato immobiliare italiano sull’onda del consolidamento di tali professioni all’estero soprattutto nel mondo anglosassone. Fino ad oggi non si era sentita l’esigenza in Italia di introdurre figure che affiancasserò l’attività degli agenti immobiliari e tuttoggi faticano ancora ad affacciarsi a pieno titolo nel mercato immobiliare. Stiamo parlando degli ‘Stager‘ coloro che affiancano i vari soggetti coinvolti nella trattativa immobiliare fornendo i vari servizi di immagine  riuniti sotto il nome di Home Staging.  Sono servizi di consulenza qualificati che mirano a intervenire sugli immobili sulla abse di un preciso progetto di comunicazione al fine di prepararli alla collocazione sul mercato. Tali servizi consentono di integrare quello step ancora mancante nel processo produttivo immobiliare che ancora si esime dal ‘confezionare’ adeguatamente il prodotto, proponendolo direttamente sul mercato così come ‘consegnato’ dalla proprietà.Diciamo che L’Home Staging stà all’immobile come il packaging al prodotto di serie.

Le origini dell’Home Staging come marketing immobiliare.

L’Home staging nasce in America e si diffonde in Europa solo negli ultimi anni. E’ negli Stati Uniti che vediamo il nascere di diversi realtà legate alle nuove metodologie di vendita. Il Marketing nasce negli Stati Uniti e con esso anche il marketing immobiliare che prende il nome di Home Staging che non è altro che il marketing applicato alla compravendita immobiliare.  Il marketing è scienza dell’economia e della comunicazione applicata alla strategie di mercato per la vendita dei prodotti.  Il marketing sconosciuto in Europa, fino agli anni ’60 ha visto riconosciuta la sua dignità di scienza solo a partire da quegli anni ma si è diffuso in maniera adeguata solo a partire dagli anni ’70 e ha avuto massima diffusione dagli anni ’80, nei principali settori economico-produttivi. Le metodologie dell’Home Staging vengono per l’appunto elaborate agli inizi degli anni ’70 quando da noi in Europa si cominciava a investire prepotentemente nel marketing sperimentando l’efficacia dei suoi metodi. Tali metodologie sono principalmente frutto dell’esperienza di Barbara Schwarz, un agente immobiliare  che con la sua attività di ricerca e sperimentazione ha permesso il consolidarsi di queste tecniche sia nel mercato che nell’esperienza del pubblico acquirente, dando cosi modo all’Home Staging di avere una rapida diffusione in tutti gli Stati Uniti  come tecnica di valorizzazione immobiliare, diffondendosi negli anni a venire fino in Canada. Da li il processo è inarrestabile e oggi è diventato uno standard del marketing immobiliare impiegato da quasi tutti gli agenti americani; essi hanno assunto il servizio di consulenza come parte integrante e  irrinunciabile del loro business permettendogli di  sviluppare in amniera strategica le opportunità di compravendita immobiliare. Il fenomeno si è diffuso e consolidato anche fra i singoli privati che ricercano con mezzi propri di dare vita al loro personale marketing nella vendita del proprio immobile . Solo da qualche anno il concetto di Home Staging  è stato recepito dai mercati immobiliari europei iniziando dal mondo anglosassone, quindi in Inghilterra, ma sviluppandosi rapidamente in Francia e in Spagna.

Le nuove opportunità nel mercato italiano.

In Italia nelle grandi capitali le aziende che propongono servizi a privati e a agenzie immobiliari sono in crescente aumento.
Ovviamente ancora non sono mature le statistiche, e le metodologie di trattamento degli immobili  risentono di molta improvvisazione. Il marketing immobiliare unito alla sensibilità estetica nell’ottica del contenimento dei costi per gli interventi è attività di non poco conto. Il marketing deve ancora essere messo a punto e compreso sia dagli operatori di settore che dai privati. Spesso il limite massimo del budget di spesa avvertito come massimo possibile sia dal proprietario dell’immobile che dall’intermediatore risente di una certa inesperienza. I numeri in gioco parlano da soli: un intervento di Home staging frutta in media un aumento percentuale del prezzo finale di vendita di circa il 8-10% a fronte di un investimento che può andare da un minimo di 500 euro fino al massimo all’1% del valore di vendita iniziale dell’immobile.

> TORNA ALLA PAGINA DELL’HOME STAGING

Related posts: other relevant arguments

Home Staging. A Roma oggi si vende con l’aiuto di uno stager
Da oggi a Roma l'Home Staging è una realtà sempre più vicina. HomeHotel Design mette a disposizione le sue risorse e il suo know how per effettuare interventi di architettura di in...
Home Staging. Nuovo look per l'Hotel e il B&B.
Hotel design. L'innovazione del progetto, ospitalità come esperienza. E' diventato di vitale importanza oggi, per un Hotel, riuscire a confrontarsi con una richiesta sempre più ...
Home Staging. Quando e come utilizzarlo
L'Home Staging, quali i suoi vantaggi. I vantaggi dell'Home Staging e del progetto di comunicazione.Quando utilizzare un progetto di comunicazione di Home Staging.Come utilizzare l...
Home Staging per la struttura turistica.
L'Home Stager a servizio del turismo. I suoi ambiti di intervento. In questo articolo cercheremo di affrontare i principali ambiti di intervento dell'Home Stager in ambito turis...
Home Staging. Quali gli interventi possibili.
Come si articola l'intervento di Home Staging L'intervento di Home Staging si articola in varie fasi variabili in base alle necessità e alle particolarità degli immobili trattat...
Home Stager e Flat Hunter. Il Real Estate si fà design.
Quali sono le nuove figure della compravendita immobiliare Sei a caccia di un buon investimento o vuoi realizzare una buona vendita  del tuo immobile? Bene. Da oggi non sei p...
Un anno a colori! Interior design a colori nel 2011.
Il 2011 è l'hanno del colore, della rinascita e della speranza. Dopo ormai troppi anni di crisi e di recessione sul mercato si affacciano nuovi bisogni e l'interior design segue i ...
Il retail concept design. Progettare il negozio partendo dalle idee.
Analisi del significato del retail concept design. Come progettare il negozio partendo dalle idee. Il Retail Concept e le strategie al servizio della creatività. Uso della creativi...

Lascia un commento